Vedi profilo

It's Friday I'm (not) in love - Issue #108

Revue
 
 

It's Friday I'm (not) in love

4 settembre · Newsletter #108 · Visualizza online

Una rubrica per cuori precari ma non disperati. Forse.


Come sempre schiaccia play e… buona lettura.
Basta una palla a specchi, di quelle che in discoteca neanche trovi più, per contrastare il dolore di un amore ormai finito?
È quello che mi sono chiesta dopo il primo (di tanti) ascolti del nuovo singolo degli Artic Monkeys, There’d better be a mirrorball, che ritornano così dopo una pausa di 4 anni. Il pezzo, questo in sottofondo, è un manifesto elegante e tremendamente malinconico. Una colonna sonora perfetta per noi trentenni che scendiamo a patti con l'essere emotivi in un periodo della vita che non fa sconti a nessuno.
Come non fa sconti settembre, con quell'aura da primo giorno dell'anno che ti travolge, obbligandoti a stilare liste di buoni propositi che abbandonerai ai primi freddi. O magari no, chi può dirlo. La mia credo sia sempre la stessa da anni, così sgualcita e ingiallita da averla dimenticata per strada nei vari traslochi. Però, nonostante tutto, apprezzo profondamente la doppia anima settembrina in bilico tra quel senso di promessa e nostalgia canaglia. Come se tutte le occasioni possibili fossero disponibili ora e qui, in attesa solo di essere afferrate.
Del resto è una sensazione che ritorna ciclicamente ogni anno, anche se ogni volta sembra avere un sapore diverso. Forse perché cambiano le nostre aspettative, gli obiettivi, i desideri. Cambiamo noi. Ed ogni inizio è una promessa di poter riprovarci di nuovo malgrado tutto. Ecco che allora non è tanto l'obiettivo da raggiungere quanto il concederci il lusso di premere il tasto pausa e poi semplicemente ripartire nuovamente una volta pronti.
Ecco perché settembre per me ha un retrogusto nostalgico, perché per intraprendere nuovi inizi devi necessariamente abbandonare qualcosa per viaggiare senza troppe zavorre. Fosse anche solo per rincorrere le luci di una mirrorball e nasconderci così dalla nostalgia della bella stagione, cercando nel mentre di dimenticare il nostro “cuore pesante”. Un'immagine tremendamente superficiale, quella della palla a specchi, che però ben si presta al suo ruolo guaritore cantato dal gruppo inglese.
Quindi che augurio farci per questo inizio anno?
Forse quello di riuscire a canticchiare “For the moment whеn you look them in the eyеs | And say baby, it’s been nice” dedicando questa strofa non a qualcuno in particolare bensì al mese trascorso e a tutti i prossimi che verranno. Sussurrare “Si, è stato bello”. E nel mentre, ogni tanto, non aver paura di spegnere le luci stroboscopiche.
#ItsFridayImNotInLove

Modern Love
Dalla rubrica settimanale del New York Times “Modern Love” (da cui è tratta la serie disponibile su Amazon Prime)
I Broke My Knee, Which Fractured My Marriage - The New York Times
Post-it del venerdì
Gli articoli #daleggere della settimana, da buttare casualmente nel bel mezzo di una conversazione che di questi tempi sono sempre utili
La felicità è una combinazione di piacere, soddisfazione e propositi - Arthur C. Brooks - Internazionale
Dopo le 'red flag', i campanelli d'allarme nelle relazioni, arrivano le 'beige flag' per gli sciatti
Serena Williams Says Farewell to Tennis On Her Own Terms—And In Her Own Words
From ‘dawn dating’ to ‘cookie jarring’ these are the 32 dating terms you need to know
«Noi Millenials, monogami a tempo. In vite così incerte l’amore non è la risposta»- Corriere.it
Mixtape e altre storie
Consigli (non) richiesti per sembrare degli alternativi consumati
A Ukrainian Music Obsessive Parts with His Record Collection | The New Yorker
There’d Better Be A Mirrorball - song and lyrics by Arctic Monkeys
E con questo è tutto. Se questa newsletter ti è piaciuta, condividila con qualche altro amante del Friday. Si sa, siamo tutti un po’ cuori allo sbando. E inviami, se hai voglia, consigli e suggerimenti.
Ti segnalo inoltre che It’s Friday I’m (not) in love è anche su Facebook e Instagram per consolidare il suo status di perfetta rubrica millennial.
Se invece sei più interessato a scoprire come mantenere i buoni propositi di settembre questa newsletter non ti aiuterà. E puoi cancellarti più giù.
#ItsFridayImNotInLove
Ti piace questa newsletter?
Per non ricevere più questi aggiornamenti, clicca qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Alessia Carlozzo con Revue.