Vedi profilo

It's Friday I'm (not) in love - Issue #109

Revue
 
 

It's Friday I'm (not) in love

11 settembre · Newsletter #109 · Visualizza online

Una rubrica per cuori precari ma non disperati. Forse.


Come sempre schiaccia play e… buona lettura.
In un'intervista rilasciata a Vanity Fair qualche giorno fa Francesco Carrozzini, fotografo di moda, regista e figlio di Franca Sozzani storica direttrice di Vogue Italia, rispondeva così alla domanda su come si trova il proprio posto nel mondo: «Per tentativi. E con coraggio». 
La frase mi ha colpito immediatamente perché, pur nella sua semplicità, la considero un promemoria estremamente efficace. Senza movimento non c'è azione e quindi risultato. Qualunque esso sia.
Ma soprattutto indica come questo movimento stesso non possa essere sempre chiaro e lineare. Tutto è infatti racchiuso in quella parola, tentativo, della quale per sua stessa definizione non conosci il risultato finale. In poche parole può andare benissimo come essere un totale fallimento.
Credo che la capacità di avanzare per tentativi, anche e soprattutto nei rapporti e nelle relazioni, sia una delle migliori attitudini che si possa avere. Non significa non aver paura dell'errore o del rifiuto, bensì vuol dire avere una maturità emotiva tale da potersi permettere un salto nel buio.
La protagonista del pezzo della rubrica Modern Love del New York Times di questa settimana ad esempio, spiega perfettamente cosa significhi muoversi per tentativi e di come non sia però una caratteristica innata. Va’ coltivata al pari di altre.
Spesso mi hanno definito una romantica senza speranza, ma io sono piena di speranza. Per molto tempo mi sono concentrata su ciò che l'intensità delle mie emozioni mi ha tolto. Ma i miei sentimenti mi hanno anche dato la capacità di immaginare possibilità vivide e di lanciarmi verso di esse” - spiega l'autrice. Con coraggio aggiungerei io.
Peraltro, non sono neanche così certa che il nostro posto nel mondo sia un luogo unico e immutabile. Credo che anche lui si modifichi col tempo, un'evoluzione naturale che segue quella nostra personale, adattandosi così ai diversi bisogni e desideri. Cambiamo noi, cambia anche lui. E forse anche per questo cambiano i nostri tentativi.
Non cambia però la percezione che ne abbiamo da sempre, fin da quanto lo immaginiamo in testa. È quel luogo dove riesci finalmente a fermarti, dove abbassare la guardia e ammirare il panorama.
Ed ecco che ogni tentativo non conduce semplicemente a un luogo ma ci ricorda anche chi siamo. E questo vale più che mai nelle relazioni di coppia. Anche quando crediamo che siano state un completo errore, in fondo ci aiutano a capire cosa (non) stiamo cercando da un luogo.
Sono tentativi, si, ma che ci ricordano anche quanto siamo stati vivi. E di quanto sia impossibile pensare che al mondo esista un luogo unico e statico. Quando siamo invece noi a plasmarlo continuamente.
Del resto come recita un murales di Milano che incrociavo spesso : “Se vogliamo giovamento, restiamo in movimento.
#ItsFridayImNotInLove

Modern Love
Dalla rubrica settimanale del New York Times “Modern Love” (da cui è tratta la serie disponibile su Amazon Prime)
No Longer Running From My Emotions - The New York Times
Post-it del venerdì
Gli articoli #daleggere della settimana, da buttare casualmente nel bel mezzo di una conversazione che di questi tempi sono sempre utili
Come diventare una persona davvero interessante - Internazionale
Are You Empathetic? Try Compassion Instead. - The Atlantic
Valeria Montebello: «Il dating ha stravolto il sesso dei trentenni»
Mixtape e altre storie
Consigli (non) richiesti per sembrare degli alternativi consumati
Il sesso degli altri | Podcast on Spotify
Sunset And The Mocking Bird - The Queen's Suite - song and lyrics by Duke Ellington
E con questo è tutto. Se questa newsletter ti è piaciuta, condividila con qualche altro amante del Friday. Si sa, siamo tutti un po’ cuori allo sbando. E inviami, se hai voglia, consigli e suggerimenti.
Ti segnalo inoltre che It’s Friday I’m (not) in love è anche su Facebook e Instagram per consolidare il suo status di perfetta rubrica millennial.
Se invece sei più interessato a scoprire che sovrano sarà Re Carlo III questa newsletter non ti aiuterà. E puoi cancellarti più giù.
#ItsFridayImNotInLove
Ti piace questa newsletter?
Per non ricevere più questi aggiornamenti, clicca qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Alessia Carlozzo con Revue.